Pòta! Che grappa INVECCHIATA

Indicazione geografica grappa, ottenuta da un'accurata distillazione, che seleziona vinacce provenienti prevalentemente da uve Merlot e Cabernet, prodotte e vinificate da aziende vitivinicole della provincia di Bergamo. Dopo la distillazione, la grappa viene messa a invecchiare per almeno 12 mesi in particolari botti di legno di rovere da 500 litri, denominate tonneaux.

Prodotta nel Comune di Mapello, vicino a Sotto il Monte, città natale di Papa Giovanni XXIII, dall’unica distilleria di grappa della provincia di Bergamo e la più grande della Lombardia. La Distilleria segue con attenzione tutte le fasi di lavorazione: dalla selezione e stoccaggio delle vinacce, alla distillazione, l’imbottigliamento e la distribuzione.

Dice Fabrizio Locatelli, pronipote di Angelo, che continua dal 1897 la tradizione di famiglia: “La Passione, la buona volontà, la fede e la tenacia che ci contraddistinguono, sono le fondamenta del nostro entusiasmo“.

Caratteristiche


Classificazione: Grappa invecchiata 12 mesi
Marchio: Pòta! Che grappa
Tipo: Invecchiata - La ègia
Capacità: 50 o 70 cl
Grado alcolico: 42% vol.
Provenienza: Vinacce di Merlot e Cabernet della bergamasca
Aspetto e odore: Limpido e giallo paglierino; amabile, leggermente fruttato e dal gradevole profumo

Per maggiori informazioni